Make your own free website on Tripod.com

28 marzo 2001

La EMS-Sigma produrrà la Ciclosporina 

Brasile, 27 marzo 2001 (Valor Economico/SABI via COMTEX) via NewsEdge Corporation)

 

I Laboratori Brasiliani della EMS-Sigma Pharma produrranno la Ciclosporina, il farmaco impiegato in genere contro il rigetto degli organi trapiantati, un mercato che muove in quel Paese una spesa di 60 milioni di dollari ogni anno. Il governo si occupa del 97% di questa spesa, mentre il resto viene coperto dai privati.

Attualmente il Sandimmun Neoral viene importato dalla Novartis. Il farmaco vedrà così ridursi il suo prezzo in Brasile, del 54,9%.

L’EMS impiegherà un totale di 60 milioni di dollari per iniziare la produzione in un Centro di Hortalandia, presso Sao Paulo, unica struttura del genere in Sud America. Altri 30 milioni di dollari verranno investiti per permettere l’inizio di una produzione mensile di 300 milioni di unità del prodotto. Il Gruppo farmaceutico detiene anche delle strutture a Sao Bernardo do Campo (Sao Paulo) dove ha investito 8 milioni di dollari per aumentare la produzione da 100 a 150 milioni di unità del prodotto.

L’EMS controlla il 2,5% del mercato farmaceutico Brasiliano con entrate pari a 190,25 milioni di Dollari. Il nuovo farmaco porterà all’EMS circa 20 milioni di dollari sino alla fine del 2001, dei quali 15 milioni dal consumo interno. L’EMS pensa inoltre di esportare il farmaco in SudAmerica ed in Europa.

La spesa faramacologica interna si aggira sui 7,61 miliardi di dollari.