Make your own free website on Tripod.com

martedì 6 febbraio 2001

La Schering-Plough alla ricerca dell’OK  per l’ultima tipo di ”terapia combinata” per l’epatite C.

New York (Reuters)

 

La Schering-Plough ha dichiarato martedì che ha chiesto ai responsabili USA i permessi di vendita del PEG-Intron, farmaco  iniettabile approvato recentemente, insieme con l’altro prodotto per l’epatite C, le pillole di Ribavirina.

 

Il gruppo di Kenilworth, New Jersey, ha dichiarato che aveva chiesto alla Food and Drug Administration  di esaminare la propria richiesta su una base di  "priorità ", auspicando quindi tempi ristretti a 6 mesi piuttosto che ai 12 mesi consueti che l'agenzia impiega nello studio dei prodotti da commercializzare.

4 milioni di Americani si ritiene siano stati infettati dal virus dell'epatite C: esso attacca in modo subdolo il fegato per anni prima che i sintomi compaiano. In passato, la malattia si diffondeva con le trasfusioni di sangue ma oggi è contratta più spesso attraverso i rapporti sessuali e gli aghi. Rappresenta  la causa più comune di trapianto del fegato.

Il mese scorso, la FDA ha approvato il PEG-Intron (peginterferon alfa-2b) quale terapia autonoma da usarsi una volta alla settimana per il trattamento dell’epatite cronica C in pazienti con età di almeno 18 anni e che non siano stati curati precedentemente con l'interferone alfa.

Il PEG-Intron è composto dall’Intron A, il prodotto attivo di vecchia data antiepatite della Shering-Plough, legato al polietilene glicolico (PEG) – ottenendo così una diminuzione degli effetti collaterali ed una maggiore durata di azione contro il virus.

La Schering-Plough ha venduto l’Intron A per parecchi anni con la ribavirina, in una confezione “combinata” col nome di Rebetron.

La proposta di commercializzazione annunciata martedì permetterebbe all’azienda di vendere la più recente versione “pegilata”  dell’interferone, il PEG-Intron, insieme alla ribavirina.

La ribavirina attualmente è venduta solo in combinazione con l’Intron A. Ma la Schering-Plough lo scorso novembre ha chiesto alla FDA il permesso di vendere la ribavirina separatamente per l’uso in combinazione con  l’Intron A.

La Schering-Plough ha ottenuto la tecnologia della Pegilazione dalla Enzon Inc. di Piscataway, N.J.

Ha ottenuto il brevetto della ribavirina, col nome di  Rebetol, dalla ICN Pharmaceuticals di Costa Mesa, in California.

(…)