Make your own free website on Tripod.com

2 aprile 2001

L’ Assistenza sanitaria statale USA (Medicare) pagherà alcuni trapianti

Di Anjetta McQUEEN - Associated Press

WASHINGTON (AP) via NewsEdge Corporation –

 

A cominciare da Domenica, l’Assistenza sanitaria statale rimborserà i trapianti di  intestino per alcuni pazienti anziani e disabili a tre Centri Trapianto approvati dal Governo.

In USA, più di 75.000 pazienti sono in attesa di un trapianto d'organo, ma appena 173 hanno bisogno quello di intestino. Negli Stati Uniti sono stati effettuati meno di 1.000 trapianti di  intestino e la maggior parte di tali interventi sono stati fatti su bambini.

Questo tipo di trapianto sostituisce il piccolo intestino nei pazienti il cui apparato digerente non riesce ad assorbire le sostanze nutrienti, uno stato clinico causato da varie patologie intestinali e da situazioni post-traumatiche.

Il governo pagherà per i pazienti affetti da insufficienza intestinale che non possono più essere trattati con una nutrizione parenterale venosa. Tale decisione interessa un numero limitato di pazienti tra i milioni di anziani e disabili coperti dall’Assistenza sanitaria statale, ma i funzionari statali hanno detto che è stato un importante passo a favore della consapevolezza delle donazioni e della tecnica medica.

“Riflette il nostro impegno a fornire le terapie e le tecniche più innovative a tutti i circa 40 milioni di assistiti dallo Stato,” ha detto il Segretario di Health and Human Services Tommy Thompson in una dichiarazione.

Nel 1999, i medici a Pittsburgh che hanno aperto la strada a tale procedura sperimentale chiesero che i trapianti di intestino fossero inclusi nell’Assistenza sanitaria statale. Essi sostenevano che i le percentuali di sopravvivenza per i trapianti di intestino sono oggi paragonabili a quelli degli altri tipi di trapianto d’organo.

I sostenitori di tale linea dicono che questo cambiamento nella politica dell’Assistenza sanitaria statale è importante perché le Assicurazioni private contro le malattie seguono spesso gli orientamenti del governo nel decidere quali interventi rimborsare. L’Assistenza sanitaria statale copre già la maggior parte dei costi connessi con molti trapianti di cuore, rene, polmone e fegato.

I costi dei trapianti di intestino variano da paziente al paziente, ma generalmente si aggirano sui 400.000 dollari. Gli interventi verranno eseguiti al Medical Center dell’Università di Pittsburgh, al Jackson Memorial Transplant Center di Miami e al Mount Sinai Hospital in New York. Questi centri hanno raggiunto gli standard minimi richiesti dal Governo, effettuando almeno 10 trapianti all’anno con una sopravvivenza del 65%.